Tutto Stranieri

...chi ci deve tutelare????

...chi ci deve tutelare????
« il: 22 Ottobre 2011, 22:25:59 »
 BuonaSera
Vi scrivo con la speranza di ricevere un consiglio positivo almeno da
voi, visto che di positivo non abbiamo niente in questi giorni.
Mio marito 2 gg fa ha avuto un incidente,in prossimitÓ di un incrocio
che lui stava attraversando con VERDE si Ŕ trovato d'avanti un pedone
che attraversava con rosso ovviamente ed Ŕ successo quello che non
augurerei a nessuno, adesso il pedone per fortuna Ŕ VIVO ,
all'ospedale dove Ŕ stato operato,ci hanno detto che l'incidente in se
gli ha procurato 1frattura alla gamba e trauma cranico per˛ vista
l'etÓ 76 anni ha avuto anche altre complicazioni ed Ŕ in prognosi
riservata
ma quello che sta peggio Ŕ mio marito che Ŕ sotto shock(che Ŕ il
peggior dolore che esiste per me) e si
trova in questa situazione senza nessuna colpa e senza aver commesso
alla fine neanche un infrazione stradale(ci sono anche 2 testimoni, di
qui uno di parte, che Ŕ l'amico del sig. che si trova all'ospedale che
ha testimoniato che loro attraversavano con ROSSO),oltre tutto questo
ci siamo visti sequestrare la macchina(mio marito con la macchina ci
lavorava) e gli avv che abbiamo consultato fino adesso ci hanno detto
che in teoria abbiamo raggione al 1000% ma in pratica non c'Ŕ giudice
che vi darÓ raggione per i danni subiti perche il pedone ha sempre
raggione. :o :o
Adesso umanamente parlando mi dispiace per il sig perchŔ ha rischiato
grosso(siamo andati anche a parlare con i parenti all'osped)
ma io mi chiedo a noi chi Ŕ che ci tutela invece?????
L'avv non ti segue neanche perche dice che Ŕ una causa persa,
e l'assicurazione non paga niente in questo caso???
Non so piu che fare, come muovermi
Ma Ŕ possibile che nel 2011 i pirati della strada girano
tranquilli(ma con la coscienza sporca per tutta la vita) e invece un
povero cristo che si trova sepmlicemente nel momento sbagliato ,nel
posto sbagliato venga trattato come se fosse un criminale,??? che
vergogna!!!!
Credetemi non so piu neanche come sostenerlo moralmente,nonostante lui
non abbia fatto niente di sbagliato si "trova" ad essere l'unico
colpevole di tutto questo,,,;-(

un saluto a tutti
e un mega abbraccio per i miei amici
baby(il mio vecchio nickname)

Amedeo

  • *****
  • 1914
Re: ...chi ci deve tutelare????
« Risposta #1 il: 23 Ottobre 2011, 09:11:02 »
BuonaSera
Vi scrivo con la speranza di ricevere un consiglio positivo almeno da
voi, visto che di positivo non abbiamo niente in questi giorni.
Mio marito 2 gg fa ha avuto un incidente,in prossimitÓ di un incrocio
che lui stava attraversando con VERDE si Ŕ trovato d'avanti un pedone
che attraversava con rosso ovviamente ed Ŕ successo quello che non
augurerei a nessuno, adesso il pedone per fortuna Ŕ VIVO ,
all'ospedale dove Ŕ stato operato,ci hanno detto che l'incidente in se
gli ha procurato 1frattura alla gamba e trauma cranico per˛ vista
l'etÓ 76 anni ha avuto anche altre complicazioni ed Ŕ in prognosi
riservata
ma quello che sta peggio Ŕ mio marito che Ŕ sotto shock(che Ŕ il
peggior dolore che esiste per me) e si
trova in questa situazione senza nessuna colpa e senza aver commesso
alla fine neanche un infrazione stradale(ci sono anche 2 testimoni, di
qui uno di parte, che Ŕ l'amico del sig. che si trova all'ospedale che
ha testimoniato che loro attraversavano con ROSSO),oltre tutto questo
ci siamo visti sequestrare la macchina(mio marito con la macchina ci
lavorava) e gli avv che abbiamo consultato fino adesso ci hanno detto
che in teoria abbiamo raggione al 1000% ma in pratica non c'Ŕ giudice
che vi darÓ raggione per i danni subiti perche il pedone ha sempre
raggione. :o :o
Adesso umanamente parlando mi dispiace per il sig perchŔ ha rischiato
grosso(siamo andati anche a parlare con i parenti all'osped)
ma io mi chiedo a noi chi Ŕ che ci tutela invece?????
L'avv non ti segue neanche perche dice che Ŕ una causa persa,
e l'assicurazione non paga niente in questo caso???
Non so piu che fare, come muovermi
Ma Ŕ possibile che nel 2011 i pirati della strada girano
tranquilli(ma con la coscienza sporca per tutta la vita) e invece un
povero cristo che si trova sepmlicemente nel momento sbagliato ,nel
posto sbagliato venga trattato come se fosse un criminale,??? che
vergogna!!!!
Credetemi non so piu neanche come sostenerlo moralmente,nonostante lui
non abbia fatto niente di sbagliato si "trova" ad essere l'unico
colpevole di tutto questo,,,;-(

un saluto a tutti
e un mega abbraccio per i miei amici
baby(il mio vecchio nickname)

E' un vecchio principio giuridico quello per il quale un utente debole come il pedone ha sempre ragione.   Mi ci sono trovato invischiato io stesso intorno ai 20 anni di etÓ, quando una signora pens˛ bene di chiamare la figlia dall'altra parte della strada e questa attravers˛ senza guardare nulla.    La presi in pieno nonostante la mia bassa velocitÓ (30 km ora) ed una frenata da lasciare il solco sull'asfalto.   Pochi danni per la ragazza che accompagnai subito al pronto soccorso, ma una vistosa ammaccatura sul mio cofano.   Non ci fu niente da fare, non presi nessun risarcimento e la mia assicurazione dovette pagare qualche danno alla ragazza.

Ora, per˛, sembra che le cose siano cambiate!!!   Ho letto di una sentenza in cui il pedone investito Ŕ stato condannato per non aver attraversato sulle striscie pedonali che erano vicine.    Proverei a ritrovare con una ricerca in internet questa sentenza e ad affidarmi allo stesso avvocato che l'ha fatta produrre.

Un saluto,
Amedeo

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

e-mail (solo casi riservatissimi): [email protected]