Tutto Stranieri

Al prefetto l'ultima parola sul cambio di cognome

Al prefetto l'ultima parola sul cambio di cognome
« il: 25 Maggio 2012, 18:27:37 »
25.05.2012
Al prefetto l'ultima parola sul cambio di cognome
Una circolare del dipartimento Affari interni e territoriali illustra le modalitÓ di applicazione delle nuove norme introdotte dal dPR 13 marzo 2012, n.54

Il prefetto diventa l'unica autoritÓ decisionale in materia di cambiamento di nome e/o cognome. ╚ la principale novitÓ introdotta in materia dal decreto del Presidente della Repubblica 13 marzo 2012, n.54, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 10 maggio scorso, che entrerÓ in vigore il 9 luglio prossimo. L'obiettivo Ŕ quello di semplificare e snellire il procedimento riducendo cosý anche i tempi di risposta al cittadino.

Altra novitÓ riguarda l'individuazione della prefettura competente: quella della provincia di residenza del richiedente; quella della sua provincia di nascita oppure della provincia nella quale si trova la circoscrizione in cui Ŕ depositato il suo atto di nascita. Il richiedente ha, inoltre, l'obbligo di esporre nella domanda le ragioni della richiesta per fornire elementi sui quali basare il relativo provvedimento.

Una circolare del dipartimento Affari interni e territoriali del ministero dell'Interno, la n.14 del 21 maggio, fornisce indicazioni sull'applicazione delle nuove norme da parte dei prefetti, riepilogando le condizioni di presentazione della domanda e illustrando i principi interpretativi che devono guidare le decisioni alla base dei provvedimenti. Nel corso del procedimento, infatti, devono essere ponderati, da un lato, l'interesse privato del singolo al cambio anagrafico - che non Ŕ un diritto soggettivo pur se legato al diritto all'identitÓ - e, dall'altro, l'esigenza di attribuzione stabile del cognome che risponde alla sua funzione pubblicistica, quella cioŔ dell'identificazione della persona.

Infine, piccola curiositÓ statistica: la maggiorparte di richieste riguarda l'aggiunta del cognome materno a quello paterno o di sostituzione del primo al secondo.

Circolare 21 maggio 2012, n.14 : http://www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/23/0682_Circolare_210512_n14_cambio_cognome.pdf

fonte: http://www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala_stampa/notizie/stato_civile/00973_2012_05_24_DPR_e_circolare_cambio_nome_cognome.html
Saluti
luogabri