Tutto Stranieri

rifugiato politico e impossibilitÓ di viaggiare fuori Schengen

Salve, vi scrivo per sottoporvi una questione importante: a quanto sto verificando in prima persona, lo status di rifugiato politico non permette di spostarsi fuori dall'Europa Schengen. Nonostante il documento di viaggio, sto verificando come moltissimi stati non-Schengen non concedano visti di ingresso a rifugiati in Europa ( o comunue li concedono ma a condizioni difficilissime!).
In particolare sto cercando di aiutare un rifugiato siriano in Italia che vorrebbe andare in Libano per visitare la sua famiglia, ma non riesce ad ottenere il visto dall'ambasciata libanese (con i rifugiati funziona cosý...). Ci sono soluzioni?
Lui vorrebbe chiedere indietro il suo passaporto (che Ŕ anche scaduto tra l'altro), perchŔ questo lo aiuterebbe a spostarsi in Libano (nonostante sia scaduto..) ma la questura non glielo dÓ indietro. Ci sono altre persone che stanno vivendo la stessa situazione? Esiste una soluzione o bisogna per forza finire per rinunciare allo status??
Personalemente trovo assurda questa situazione. Se c'Ŕ un problema grave nella tua famiglia, tu, rifugiato, sei praticamente impossibilitato ad uscire dallo Schengen perchŔ gli altri stati non ti concedono il visto!

Re:rifugiato politico e impossibilitÓ di viaggiare fuori Schengen
« Risposta #1 il: 05 Marzo 2014, 12:40:38 »
Buongiorno,
anche io sono titolare di un documento di viaggio per rifugiati e non ho mai avuto problemi a viaggiare in nessun paese non - Schengen, ma ho sempre chiesto i visti per turismo. Capisco che la situazione sia complicata, ma vi invito a riflettere prima di rinunciare allo status di rifugiato.